Home

A discussion about printing (ragionamento della stampa fatto ai marmi di Firenze) - Anton Francesco Doni

Prima edizione in lingua inglese.

Dialogo tra i fautori e i detrattori del libro a stampa, in contrasto con la secolare tradizione del libro manoscritto.

Per molti versi assimilabile al confronto di oggigiorno tra libro cartaceo e ebook.

Maggiori dettagli

140,00 €

Stampa
  • Nuovo

Edizione bilingue italiana e inglese.

Prima edizione in lingua inglese.

Dialogo che si svolge a cavallo tra Quattro e Cinquecento sulla scalinata in marmo del Duomo di Firenze tra i fautori e i detrattori del libro a stampa in contrasto con la secolare tradizione del libro manoscritto.

Un dibattito di grande arguzia e attualità, per molti versi assimilabile al confronto di oggigiorno tra libro cartaceo e ebook.

***

Traduzione inglese di David Brancaleone, seguita dal testo in italiano tratto dall’edizione originale veneziana del 1552-53.

Introduzione di Nicholas Poole-Wilson e di Livio Ambrogio.

Un volume nel formato 8° (cm 25x17) di92 pagine composte a mano con i caratteri tratti dai punzoni settecenteschi incisi a mano da William Caslon.

Il volume è inserito in un doppio cofanetto rigido realizzato a mano su misura, rivestito esternamente con carta Ingres e recante sul dorso il titolo impresso tipograficamente.

Sono stati tirate 250 copie numerate su carta Magnani di Pescia.

Questo è un esemplare della tiratura maggiore. Inoltre sono stati impressi alcuni esemplari numerati su carte esotiche e inglesi (prezzi e dettagli su richiesta).

  • Dimensioni (cm) 25x17
  • Caratteri Composto a mano con i caratteri tratti dai punzoni settecenteschi incisi a mano da William Caslon.
  • Carta Carta Magnani di Pescia.
  • Numero di pagine 92
  • Tiratura (n° di copie totali) 250
  • Peso (kg) 2