Home

Il Poema della Natura - Parmenide di Elea

Edizione bilingue greca e italiana.

Sotto forma di poema epico, Parmenide enuncia alcuni principi fondamentali e irrefutabili, alla base del principio di causalità e del dogma dell’ex nihilo nihil, che provano la straordinaria penetrazione di cui era dotato il suo pensiero.

Maggiori dettagli

120,00 €

Stampa
  • Nuovo

Edizione bilingue, greca e italiana. Testo originale sia in greco maiuscolo, sia in greco minuscolo.

Sotto forma di poema epico, Parmenide enuncia alcuni principi fondamentali e irrefutabili, alla base del principio di causalità e del dogma dell’ex nihilo nihil, che provano la straordinaria penetrazione di cui era dotato il suo pensiero.

I Pitagorici avevano basato il loro concetto sui numeri interi: questo portava di conseguenza alla discontinuità ed ai numeri razionali. Quando Ippaso di Metaponto scoprì che la radice quadrata di 2 era irrazionale, cioè che la diagonale di un quadrato non può mai esprimersi in funzione del suo lato, il sistema di Pitagora si trovò in pericolo. Parmenide d’Elea (città situata in Lucania, a sud di Pæstum) propose in questo poema di sostituire la continuità alla discontinuità di Pitagora.

Volume nel formato 4to (21x34cm) di 88 pagine composte a mano con i tipi greci maiuscoli e minuscoli incisi a mano su punzone d’acciaio e fusi nell’Ottocento a Parigi dalla Deberny. I testi in italiano sono composti a mano con i caratteri Caslon originali, da tre secoli in uso presso l’atelier tipografico che, dal 1938, appartiene alla famiglia Tallone.

Il volume è inserito in un doppio cofanetto rigido realizzato a mano su misura, rivestito esternamente con carta Ingres e recante sul dorso il titolo impresso tipograficamente.

Tiratura di 230 esemplari su carta velina Magnani di cotone.

Questo è un esemplare della tiratura maggiore.

Inoltre sono stati impressi 38 esemplari su carta a mano di Amalfi e 12 esemplari su Gampi vellum del Giappone (immagini e prezzi su richiesta).

  • Dimensioni (cm) 21x34
  • Caratteri Composto a mano con i tipi greci maiuscoli e minuscoli fusi a Parigi nell’Ottocento e con i tipi Caslon fusi nel Settecento.
  • Carta Carta Magnani di Pescia
  • Numero di pagine 88
  • Tiratura (n° di copie totali) 180
  • Peso (kg) 1,8