Lamine d'oro orfiche

300,00 €

Tiratura limitata di 5 esemplari numerati composti a mano in caratteri mobili originali del 1800.

Concepite come indispensabili istruzioni per accedere alla vita ultraterrena, le lamine d'oro “orfiche” sono alcune delle testimonianze più affascinanti e sorprendenti dell'antica civiltà greca, trovate incise su minuscoli frammenti di lamina d’oro.

Quantità

  Confezione regalo gratuita e messaggio personalizzato selezionabili al checkout (*)

(*) non comportano costi aggiuntivi

 

Spese di spedizione calcolate nella fase di acquisto successiva

Questo è uno dei 5 esemplari impressi su carta di cotone Burgo, allestita nella cartiera di Maslianico negli anni Sessanta.

Questa edizione è stata impressa in complessivi 154 esemplari numerati, di cui alcuni stampati su carte italiane ed europee e altri su carte esotiche.

***

Le lamine d’oro orfiche sono minuscole tavolette d'oro incise, rinvenute nelle tombe di tutto il mondo greco antico e risalenti al V-III secolo a.C. 

I testi riportati su di esse dovevano servire agli adepti del culto orfico per riuscire ad accedere, dopo la morte, al regno ultraterreno.

I precetti orfici esercitarono una grande influenza sulla cultura greca successiva. Evidenze di elementi orfici abbondano negli scritti di molte filosofie greche successive. 

Edizione bilingue, greca e italiana.

Introduzione e traduzione di Angelo Tonelli.

Volume nel formato 16° (11x18 cm) di 70 pagine composte a mano con i rarissimi tipi Neue Griechisch Kursiv in corpo 6, incisi a mano per mezzo di un bulino e fusi nel 1885 dalla Schelter & Giesecke di Lipsia. Questi minuscoli capolavori d’incisione originali della fine dell’Ottocento riecheggiano nella loro perfezione la bellezza dei segni incisi sulle eteree lamine d’oro. 

Cassetta di greco antico (dimensione: 6 punti Didot):

Le traduzioni italiane sono composte a mano con i tipi Garaldus tondi e corsivi in corpo 6 fusi dalla Nebiolo di Torino nel 1955.

***

«Tonelli – in questo momento il miglior traduttore dal greco che io conosca – rende per Tallone Editore la forza di Orfeo e soprattutto di quei culti straordinari che consentivano di conoscere quello che prima non si sapeva, attraverso illuminazioni successive. Tonelli in questa sua traduzione prende noi tutti per mano e andando da verso in verso, da parola in parola, ci porta verso questa apertura, questo scardinamento del cuore, questa entrata in un mondo altro, potente e nello stesso tempo assolutamente leggiadro» (Gabriele La Porta, Rai 1 - Unomattina, 21 febbraio 2013).

***

Il volume è inserito in un doppio cofanetto rigido realizzato a mano su misura, rivestito esternamente con carta Ingres e recante sul dorso il titolo impresso tipograficamente.

***
La composizione a mano rende questa edizione un
primato nell’editoria contemporanea.

Impresso su carte artigianali a lunga conservazione e cucito a mano per durare nel tempo, questo libro da collezione è il regalo raffinato per eccellenza e consente la migliore esperienza di lettura possibile. 

È allestito nella più antica stamperia al mondo in funzione, dove tradizione e ricerca continua nell’ambito dell’estetica editoriale si fondono per dare a ogni titolo un design originale, mai ripetuto in collane standard.

L’editore non impiega i rapidi sistemi di composizione a tastiera monotype e linotype, spesso confusi con la tipografia manuale. Egualmente non usa composizioni digitali trasferite su matrici di plastica (fotopolimero).

Scheda tecnica

Dimensioni (cm)
11x18
Caratteri
Composto a mano con i tipi greci incisi a mano su punzone d’acciaio e fusi nell’Ottocento a Lipsia, e con i tipi Garaldus tondi e corsivi in corpo 6 fusi a torino dalla Nebiolo.
Carta
Carta al tino crème Magnani di Pescia
Numero di pagine
70
Tiratura (n° di copie totali)
5
Peso (kg)
0,6