IL TRENO NOTTURNO - PABLO NERUDA

280,00 €

Edizione limitata, composta a mano in caratteri mobili, lettera per lettera. 

Edizione trilingue (spagnolo, italiano, inglese).

Nel 50° anniversario dell’attribuzione del Nobel a Neruda (13 dicembre 1971 - 13 dicembre 2021), la scelta di pubblicare “Il Treno Notturno” (tratto da "Sumario. Libro donde nace la lluvia", Tallone Editore, 1963, ed. originale) rende omaggio al Poeta che, come l’amico Alberto Tallone, era affascinato dal treno a vapore, archetipo di un tempo liberato, quello della poesia e del viaggio, espressione di conoscenza e dinamismo.

Quantità

  Confezione regalo gratuita e messaggio personalizzato selezionabili al checkout (*)

(*) non comportano costi aggiuntivi

 

Spese di spedizione calcolate nella fase di acquisto successiva

Su richiesta e senza costi aggiuntivi, gli esemplari prenotati includeranno una dedica a stampa personalizzata (ad esempio “Esemplare stampato per Mario Rossi”). 

***
Uno dei 48 esemplari numerati impressi su carta a mano velina Magnani crème di puro cotone allestita a Pescia.

TIRATURE:
Di questa edizione sono stati impressi 157 esemplari numerati, così suddivisi:

.69 su carta a mano vergata Magnani crème di puro cotone allestita a Pescia;

.48 su carta a mano velina Magnani crème di puro cotone allestita a Pescia;

.12 su carta a mano BFK Rives avorio di puro cotone allestita in Francia;

.8 su carta a mano Magnani avorio di puro cotone allestita a Pescia;

.20 su carta a mano Magnani pesante di puro cotone allestita a Pescia.

***

Il richiamo alla ferrovia è evidente nell’impaginazione del componimento, i cui versi corrono paralleli come rotaie.

Un volume nel formato album (21x28cm) di 80 pagine composte a mano con i tipi Caslon originali corpo 24 e corpo 16.

***

Neruda apprezzava le opere di Tallone in dagli anni Quaranta, quando entrambi erano a Parigi. Figlio di un macchinista delle ferrovie cilene – «marinero en tierra» –, fu entusiasta di trovare nel giardino dell’amico editore una locomotiva a vapore che Alberto Tallone aveva acceso in suo onore.

La prima volta che Neruda gli inviò alcune raccolte di versi  inediti scrisse: “Quello che non ti piace gettalo nella locomotiva; il suo fumo renderà giustizia”. Nel corso di un decennio furono tre le opere inedite stampate da Tallone: Sumario - Libro donde nace la lluvia (1963); La Copa de Sangre (1969); Discurso Nobel (1972).

Emulando l’amico italiano, Neruda acquistò anch’egli una macchina a vapore che ancora oggi, dipinta in colori sgargianti, campeggia all’ingresso del suo “buen retiro” di Isla Negra.

La locomotiva 829.001 è la più antica italiana oggi conservata, assieme alla 552.036 del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, entrambe del 1900. 

Pablo Neruda and Enrico Tallone (Alpignano, 1962).

***
La composizione a mano rende questa edizione un
primato nell’editoria contemporanea.

Impressa su carte artigianali a lunga conservazione e cucita a mano per durare nel tempo, questa edizione da collezione è il regalo raffinato e prezioso per eccellenza, allestito nella più antica stamperia al mondo in funzione, dove tradizione e estetica moderna si fondono per permettere la migliore esperienza di lettura possibile.
L’editore non impiega i rapidi sistemi di composizione a tastiera monotype e linotype, spesso spacciati per tipografia manuale. Egualmente non usa composizioni digitali trasferite su matrici di plastica (fotopolimero).

Scheda tecnica

Dimensioni (cm)
21x28cm